fbpx
Richiedi un preventivo
Il Blog di SEO Cube

Rimani informato sulle ultime novità che ti aiuteranno a realizzare un eccellente sito web lato SEO!

04 Dicembre 2013

Guida “minimalista” alla creazione di un brand

Rendere visibile un marchio ed essere in grado di raggiungere nuovi clienti, sta diventando per le aziende sempre più complicato e questo perché sia i motori di ricerca che gli utenti sono alla ricerca di siti di effettiva qualità. Questo significa che per attrarre entrambi i “target”, è fondamentale riuscire a distinguersi dalla concorrenza, inviare “segnali” ai motori di ricerca con i quali si sottolinea che la vostra azienda ha una forte identità di marca e che i vostri prodotti sono realmente in grado di rispondere alle richieste dei clienti.

Tutto questo si traduce nella capacità di riuscire a “mettere in piedi” delle campagne di marketing davvero convincenti e reali, avendo anche la capacità di innovarle quando necessario e quindi di modificare di volta in volta le proprie priorità.

Ma come si fa a essere coerenti e convincenti sui tanti canali di marketing oggi disponibili?

Ci sono una serie di regole che è indispensabile rispettare se si desidera costruire un brand forte su canali diversi quali i social network, i blog e così via.

Tra le priorità per una campagna di branding di successo, ci sono:

  • Differenziarsi e legittimare così il proprio sito; questo significa che gli elementi grafici del vostro sito web (logo, colore, layout etc.) devono essere unici e assolutamente “identitari”
  • Soddisfare i clienti; ovvero venire incontro alle esigenze e alle aspettative da questi espressi in Rete, attraverso testimonianze, community e così via
  • Ricevere una menzione o un riconoscimento da siti autorevoli
  • Prefissarsi e raggiungere obiettivi a medio e lungo termine, come incrementare il numero delle conversioni o le ricerche del brand

Come costruire una campagna di branding coerente e soprattutto efficace?

1.      Allineare le campagne di marketing con gli obiettivi del marchio

Rand Fishkin ha già sottolineato come una “visione” del brand ben pianificata può produrre degli effetti più che positivi sulle campagne di marketing.

Questo significa che, prima di avviare una campagna di “marketing”, specialmente se si tratta di un brand nuovo, è indispensabile individuare la categoria di riferimento per il brand e l’audience di interesse, senza trascurare di analizzare in maniera approfondita il segmento di mercato al quale ci si rivolge, cercando di capire quanti e quali margini di successo si hanno.

2.      Capire che tipo di campagna di marketing si vorrà utilizzare per il posizionamento del proprio brand

There’s no one size fits all marketing”; questo significa che, sebbene le campagne di marketing “tradizionali” sono importanti per il successo del vostro brand, non sono tuttavia le uniche strade percorribili. Molte aziende preferiscono optare per percorsi alternativi come le community-based campaigns, le donazioni, le sponsorizzazioni, gli eventi offline e così via.

Chiaramente per costruire e per verificare i risultati di una campagna di marketing, bisogna seguire una serie di “steps”:

  • Verificare l’identità del brand e capire se si è in grado di rispondere a precise richieste del mercato
  • Accertarsi che l’approccio di marketing scelto sia coerente e funzionale con gli obiettivi del brand
  • Appurare i risultati ottenuti attraverso metriche precise (ROI, CPC, CTR etc)
  • Identificare e risolvere i problemi che impediscono al vostro brand di “decollare”

3.      Monitorare le “menzioni”

Man mano che il vostro brand comincia a farsi conoscere, le “menzioni” e “commenti” nella Rete crescono in maniera proporzionale; raccogliere e analizzare questi dati è fondamentale per un brand in quanto non solo lo aiuta a capire lo stato della propria “popolarità” in Rete ma gli consente anche di identificare quelle parole chiave che potrebbero incrementare le ricerche sul sito, senza contare la possibilità di “connettersi” con altri brand o siti web di settore.

4.      Contribuire e partecipare

La partecipazione e i contributi apportati al Web sono una delle strade migliori per farsi conoscere, chiaramente scegliendo le modalità più efficaci e i canali migliori. Questo significa:

  • Contribuire con una certa regolarità ai siti autorevoli o di informazione
  • Creare contenuti utili, come guide, white paper, infografiche etc.
  • Non dimenticare completamente la promozione offline
  • Mettersi in contatto e stringere relazioni con gli “autorevoli”, ovvero coloro che hanno maggior credibilità e godono di una grande capacità di “ascolto” da parte degli utenti
  • Accettare e andare “a caccia” di interviste, mettendosi in contatto con blog autorevoli che pubblicando un articolo sul vostro brand contribuiscono ad accrescerne la notorietà e l’affidabilità

In conclusione, una campagna di branding per avere successo deve essere “poliedrica”, in grado di “sperimentare” e ovviamente condotta sempre in linea con quelli che sono gli obiettivi del marchio.

Richiedi un preventivo
X

Vuoi rendere più performante il tuo sito? Cerchi il supporto giusto per posizionare meglio le tue pagine su Google? Hai bisogno di una consulenza SEO?

Entra in contatto con noi e richiedi un preventivo gratuito: studieremo insieme la strategia più adatta alle tue esigenze e alle caratteristiche del tuo sito.

Compila il modulo se vuoi essere ricontattato dal nostro staff aziendale o utilizza gli altri canali per conoscere tutte le soluzioni che proponiamo per il tuo business, per avere informazioni più precise e per iniziare una collaborazione con SEO Cube.

I nostri recapiti
Via dell'Epomeo, 463 - 80126 Napoli - Tel. 081 588 11 68 / Fax 081 194 66 412

    Dati personali
    Inserire il Nome
    Inserire il Cognome
    Inserire il Numero di telefono
    Inserire un indirizzo email corretto
    Tipo di richiesta
    Messaggio